Pinkhy Events

Esempi di uso improprio del marketing da parte degli influencer

Il marketing influencer, sono un'idea innovativa e accettata per promuovere e far crescere il tuo marchio. Tuttavia, ci sono stati casi in cui qualcosa che sembrava essere stato inventato per avere successo alla fine è fallito. Perché? Perché ci sono alcuni errori che vengono fatti senza accorgersene o piuttosto dare tutto per scontato. Tutto ciò che riguarda la vita su due lati e la pubblicità attraverso influencer non sarebbe stata un'eccezione. Questi sono esempi tipici della errata applicazione dei poteri magici delle stelle del web. Salvali ed evitali.

Questo è il modo in cui l'influencer marketing non dovrebbe essere usato

 
Falso influenzatori : Esistono numerosi oggetti, servizi e valori più strani e più strani venduti su eBay. Se ci sono persone che possono vendere e quindi altre che possono comprare, un fantasma in una bottiglia, pensi che nessun influencer acquisti abbonati. Di fronte alla possibilità di vincere migliaia di dollari da marchi che guardano solo al numero di follower, gli influenzatori acquistano interi lotti di abbonati e si collegano persino alle botnet per vincere migliaia di abbonati al giorno. Per evitare questo quando marketing influencer., il primo passo è quello di aggirare i commenti e verificare quale interazione l'influencer genera con il suo pubblico. Se è scadente o pari a zero, non è pratico fidarsi del nostro prodotto. Tuttavia, quando è buono, si consiglia sempre di controllare l'account web a stella per assicurarsi che tutto sia perfetto.
 

Saturazione del messaggio: quando un influencer sostituisce lui stesso il contenuto con lo sponsor, ne abbassa la qualità e motiva le masse molto meno. Di conseguenza, i suoi seguaci si saturano e lo respingono, scomparendo dal radar di chi un tempo era il suo leader e, naturalmente, il contenuto del suo marchio non è più visto da decine di migliaia di persone a cui il marketing influencer dà accesso.

Pubblicità segreta: negli anni '80, aveva un nome più sofisticato: pubblicità subliminale. Invece, ora è un annuncio secco e segreto. È una scelta che generalmente fanno i marchi, ma raramente funziona. Quando l'influencer parla del marchio, ma non lo fa direttamente, perché il proprietario del prodotto gli ha chiesto di generare una maggiore vicinanza, l'unica cosa che capisce è creare un clima di mancanza di trasparenza tra i suoi seguaci. Di conseguenza, l'influencer perde credibilità e il prodotto che gli hai dato per pubblicizzare diventa poco chiaro dal mercato che intendeva raggiungere.

Per evitare questi e altri problemi che possono causare l'influencer marketing. Si raccomanda che un mediatore, come ad esempio PinkhyEvents essere coinvolti. Ciò consentirà un dialogo con i testimoni tra il cliente e l'influencer, nonché la garanzia che l'influencer con cui viene trasmessa la pubblicità sia una persona seria, impegnata, con un pubblico reale e una buona interazione e disposta a mettere tutto il suo esperienza al servizio dell'inserzionista cliente.

Contattaci